Home Page di Camerata CornelloFrazioni di Camerata CornelloCenni Storici di Camerata CornelloManifestazioni e Eventi a Camerata CornelloNumeri Utili di Camerata Cornello
Carattere medio Carattere grande


 
Le fotografie in alta risoluzione di Camerata Cornello Le Fotografie di Camerata Cornello
Archivio Fotografico di Camerata Cornello
News Camerata Cornello Le News di Camerata Cornello
articoli e news di Cornello dei Tasso dai giornali locali
Itinerari trekking escursioni a Camerata Cornello Trekking escursioni a Camerata Cornello
Reportages montagna, tragitti, itinerari, escursioni sui sentieri di Camerata Cornello e dintorni
Libri su Camerata Cornello Bibliografia Camerata Cornello
Bibliografia realizzata dal Centro Studi Francesco Cleri e dal Centro Storico Culturale Valle Brembana
Il Borgo Antico di Cornello dei Tasso Il Borgo di Cornello dei Tasso
Cornello dei Tasso, in Valle Brembana, una delle località bergamasche dove meglio si è conservata la struttura urbanistica ed architettonica medioevale. Un tempo il borgo di Cornello dei Tasso era al centro dei commerci che si svolgevano tra la Valbrembana..
Il Borgo Antico di Bretto Il Borgo di Bretto
Al Bretto Basso spicca l’antico palazzo Tasso la cui ristrutturazione, avvenuta dopo il 1980, ne ha mantenuto le linee architettoniche originali...
Hotel dei Tasso Ostello dei Tasso
Attrezzato per gruppi, pasti aziendali, turismo scolastico, Sala riunioni, Conferenze e Matrimoni e vacanze con visite guidate sul territorio vallare..
Museo dei Tasso Museo dei Tasso
Il Museo di Cornello, in colleganza con le altre Istituzioni dedite alla valorizzazione delle memorie Tassiane, offre un importante punto di riferimento ostensivo al turismo culturale e scolastico della Valle Brembana..
Itinerari a Camerata Cornello Itinerari Culturali e Naturalistici
Storia, Arte, Cultura e ambiente: quattro aspetti nei quali e' racchiuso il fascino di Camerata Cornello..
CAMERATA CORNELLO
Mille anni di storia civile e religiosa - Autori: Tarcisio Bottani ed Ermanno Arrigoni
Edizione promossa dalla Parrocchia di Santa Maria Assunta e dal Comune di Camerata Cornello -Corponove editrice, Bergamo, anno 2003
A parte la storia dei Tasso e del Cornello, oggetto di precedenti studi, le notizie disponibili sul resto del comune di Camerata Cornello erano assai scarse e frammentarie, di conseguenza il presente lavoro è iniziato praticamente dal nulla. E’ stata comunque reperita una notevole documentazione negli archivi locali, parrocchiale e comunale, e in quelli di Bergamo, attingendo ai fondi delle pergamene capitolari, agli Atti delle visite pastorali dei vescovi di Bergamo, conservati nell’Archivio della Curia vescovile. Una miniera di informazioni sulla vita pubblica e privata della comunità di Camerata sono risultati i corposi volumi degli atti notarili dell’Archivio di Stato, disponibili fin dai primi secoli della storia del paese, così come è stata di grande utilità la consultazione dei manoscritti, dei volumi e dei giornali della Biblioteca Civica “Angelo Mai”.
Pur se non è stato possibile far piena luce su tutte le complesse questioni di varia natura riguardanti i rapporti economici e politici e le vicende relative alla nascita delle prime istituzioni civili e religiose, l’analisi del materiale consultato ha comunque consentito di formulare ipotesi attendibili e di indicare la strada per eventuali successivi approfondimenti di tematiche settoriali.
Indice
LE ORIGINI E IL MEDIOEVO
1. Camerata in epoca feudale
2. Camerata in età comunale. L’iniziale dipendenza di Camerata da San Pietro d’Orzio. La nascita del comune di Santa Maria di Camerata
3. Le origini e lo sviluppo della comunità religiosa di Camerata
4. La signoria dei Visconti. Le lotte guelfo-ghibelline a Camerata e in Valle Brembana
LA DOMINAZI0NE VENETA (1428-1797)
1. Dai Visconti alla Serenissima
2. Contrasti con San Giovanni Bianco e Zogno per il mercato del Cornello
3. Camerata nelle relazioni di Giovanni Da Lezze del 1596 e degli altri rettori veneti
4. L’ordinamento amministrativo di Camerata. I nuovi ordinamenti comunali del 1630
5. Il Cornello e la viabilità vallare: dalla via mercatorum alla Priula
6. I confini di Camerata e i contrasti con i paesi limitrofi
7. Vita economica e sociale sotto Venezia. L’estimo comunale. L’allevamento, l’agricoltura e le attività artigianali. L’estimo comunale.
8. Comunità civile e comunità religiosa. Le confraternite. I doveri del parroco. Dispute tra parrocchiani nel Seicento. Le confraternite.
9. Camerata nelle visite pastorali. Le visite pastorali del Cinquecento. Visita apostolica di San Carlo Borromeo, 1 ottobre 1575. Le visite pastorali del Seicento. Le visite pastorali del Settecento. Le visite pastorali dell’Ottocento. Le visite pastorali del Novecento.
10. La peste del 1630. Il voto contro la peste. I testamenti della peste.
11. Le grandi famiglie di corrieri postali. I Tasso. L’origine. La questione del doppio cognome. I Tasso di Bruxelles nelle poste imperiali I Tasso di Roma nelle poste pontificie. I Tasso in Spagna, nel centro Europa e in Italia. I Tasso del Cornello e del Bretto I poeti Bernardo e Torquato Tasso. I Giupponi. I Giupponi della Costa. I Bordogna. Il ramo locale. I Bordogna de Taxis.
Le altre famiglie storiche di Camerata DAL REGIME NAPOLEONICO ALLA RESTAURAZIONE AUSTRIACA
Il regime napoleonico (1797-1815). L’affitto del Grialeggio
1. Lavori nella chiesa parrocchiale e difficoltà economiche. Il nuovo cimitero. Briganti e lupi
2. Sotto l’Austria (1815-1859). Il nuovo ordinamento amministrativo. Miseria e malattie. Accenni di rinnovamento.
3. Proprietà comunali, usurpazioni e privatizzazioni 
CAMERATA DOPO L’UNITÀ D’ITALIA
1. Nel 1863 il comune diventa ‘Camerata Cornello’
2. Le difficili condizioni della seconda metà dell’Ottocento
3. I bergamini
4. L'emigrazione diviene un fenomeno di massa
5. Le miniere di Cespedosio
6. I primi anni del Novecento
7. Un tragico capitolo: la vicenda Pianetti. La strage. I giorni successivi. Le lettere e l'incontro con il figlio Nino. Si avvicina la Prima Guerra Mondiale. La sentenza di condanna all’ergastolo. L’enigma della sua scomparsa.
8. La grande guerra. Dopo la guerra, la "spagnola"
9. Il ventennio fascista
10. La seconda guerra mondiale e la Resistenza
11. I difficili anni del secondo dopoguerra
12. Osservazioni di un parroco impegnato negli anni del cambiamento: 1958-1973
13. Le cave di marmo. La crisi della Cadei. La costituzione del Comar
14. L’ultimo trentennio del Novecento. L’alternativa Curnis. Il “Bar Emma” una grande esperienza sportiva. L’amministrazione Lazzarini.
UNA MIRIADE DI CONTRADE
1. Il Centro e dintorni. La parrocchiale di Santa Maria Assunta.
2. Il Cornello dei Tasso. Il Museo dei Tasso e della Storia postale. La chiesa dei Santi Cornelio, Cipriano e Antonio da Padova. Gli affreschi.
3. Il Bretto e dintorni. La chiesa di San Ludovico.
4. Cespedosio e l'Era. La chiesa di San Domenico.
5. La Brembella. La chiesa di San Giacomo apostolo.
6. Le contrade “basse”. La chiesetta del Santo.