Altitudine 907 metri s.l.m.
Lat. 45°50'0"96 - Long. 09°44'33"72
Municipio: Tel. 0345.97027
Misure: superficie 12,12
Val Serina, 27 km da Bergamo

Eventi e manifestazioni a Costa Serina

24^ ed. Presepe Vivente Ascensione di Costa Serina
La rappresentazione del presepe vivente di Ascensione, frazione di Costa Serina. L’appuntamento, che come da tradizione si tiene la notte della vigilia di Natale, porta la frazione indietro in un viaggio alla riscoperta degli antichi mestieri. Novanta i figuranti impegnati nel presepe vivente, che prende il via alle 22,00 dal campo da tennis di Ascensione e si e' snodato lungo Ruspino e Cantone, due tra le zone più suggestive del paese. Nelle varie tappe in cui si snoda la rappresentazione, sara' possibile vedere come un tempo si ricavava il miele e come si lavorava la lana per costruire i materassi, poi cuciti a mano... Riproposti come sempre i mestieri più "classici" come quello di falegnami, boscaioli, fabbri, calzolai, allevatori, panettieri e pastori, e attività più particolari come la lavorazione sui telai, la «tridadura» (il taglio della paglia per preparare il mangime) e l’intero ciclo della lavorazione della lana e del latte... ...

Il Presepe vivente ad Ascensione (Costa Serina) - 2015
La 23^ edizione della rappresentazione del presepe vivente di Ascensione, frazione di Costa Serina. L’appuntamento, che come da tradizione si e' tenuto la notte della vigilia di Natale, ha portato la frazione indietro in un viaggio alla riscoperta degli antichi mestieri. Novanta i figuranti impegnati nel presepe vivente, che ha preso il via alle 22,45 dal campo da tennis di Ascensione e si e' snodato lungo Ruspino e Cantone, due tra le zone più suggestive del paese. Nelle varie tappe in cui si snoda la rappresentazione, e' stato possibile vedere come un tempo si ricavava il miele e come si lavorava la lana per costruire i materassi, poi cuciti a mano... Sono stati riproposti come sempre i mestieri più "classici" come quello di falegnami, boscaioli, fabbri, calzolai, allevatori, panettieri e pastori, e attività più particolari come la lavorazione sui telai, la «tridadura» (il taglio della paglia per preparare il mangime) e l’intero ciclo della lavorazione della lana e del latte......

Cento Passi di Stile ad Ascensione 2015
Il gruppo «Giovani Donne», dopo il grande successo della sfilata amatoriale del 2014 dedicata agli abiti da sposa, organizza una nuova serata benefica dal titolo «Cento passi di stile». L’appuntamento è per domenica 19 luglio alle ore 20.30 presso il piazzale della chiesa di Ascensione di Costa Serina. L’obiettivo è animare una serata estiva per valorizzare il territorio e regalare ai valligiani, villeggianti e non solo, un po’ di spensieratezza e divertimento, ripercorrendo la storia della moda di tutto il Novecento sino ai giorni nostri, con musiche e canzoni che hanno caratterizzato ogni periodo storico. Spazio dedicato ai bambini con alcuni animatori che li intratterranno con giochi, mentre genitori e nonni si godranno lo spettacolo. Sono inoltre previsti un punto di ristoro, un’estrazione a premi e tante altre sorprese. Quest’anno il ricavato è andato ad Asamsi Onlus, un’associazione costituitasi nel 1985 che riunisce tutte le persone affette da astrofia muscolare spinale, una malattia genetica estremamente invalidante che colpisce a livello motorio, soprattutto i bambini. I fondi serviranno per continuare a sostenere i progetti dell’associazione........

Il Presepe vivente di Ascensione (Costa Serina) 2014
La ventiduesima edizione della rappresentazione del presepe vivente di Ascensione, frazione di Costa Serina. L’appuntamento, che come da tradizione si e' tenuto la notte della vigilia di Natale, ha portato la frazione indietro in un viaggio alla riscoperta degli antichi mestieri. Novanta i figuranti impegnati nel presepe vivente, che ha preso il via alle 22,45 dal campo da tennis di Ascensione e si e' snodato lungo Ruspino e Cantone, due tra le zone più suggestive del paese. Nelle varie tappe in cui si snoda la rappresentazione, e' stato possibile vedere come un tempo si ricavava il miele e come si lavorava la lana per costruire i materassi, poi cuciti a mano........

La Processione di San Rocco a Trafficanti
Il paese dei Trafficanti e' posto a 868 m s.l.m., ubicato sulla trada che collega la Val Seriana alla Valle Brembana, Serina con Sevino, due grossi centri turistici. Dato il percorso stradale pianeggiante, e' meta di passeggiate di villeggianti ed e' animato da un flusso turistico e commerciale che aumenta sempre piu' e trova in loco un punto accogliente di riposo e ristoro. La ripidezza del luogo e' una realta', il proverbio dice che a Trafficanti le galline sono ferrate ed hanno il sacchetto per le uova perche' non abbiano a rotolare fino ad Ambriola. Questo fatto diventa una caratteristica con dei pregi, perche' madre-natura ha messo sopra al paese una catena di monti: Succhello, Pizzo Forcellino, Forcella che lo protegge dai venti freddi; ha disteso la superficie del paese, tutto in faccia al sole che lo illumina e lo riscalda da mattina a sera.....

50 Sfumature di bianco - Sfilata di abiti da sposa (Ascensione) 2014
La sfilata di abiti da sposa che si e' svolto domenica sera sul piazzale della chiesa di Ascensione frazione di Costa Serina. La manifestazione, nata da un’idea di Dania Pesenti è organizzata dal gruppo «Giovani Donne» del paese in collaborazione con l’amministrazione comunale e la parrocchia. Sulla passerella hanno sfilato un centinaio di ragazze e signore, provenienti da tutta la Valle Brembana con abiti da sposa indossati dagli anni ’40 ad oggi. Ha presentato la serata Davide Gherardi, la grafica e gli effetti scenici sono di Milena Gherardi e le musiche dei giovani Matteo e Flavio Persico. Con questa serata di moda, il gruppo donne ha voluto promuovere il territorio e far conoscere alla gente del posto e ai numerosi villeggianti presenti le tradizioni di eri e di oggi della Valle Serina......

Il Presepe vivente ad Ascensione (Costa Serina) 2012
La ventesima edizione della rappresentazione del presepe vivente di Ascensione, frazione di Costa Serina. L’appuntamento, che come da tradizione si e' tenuto la notte della vigilia di Natale, ha portato la frazione indietro in un viaggio alla riscoperta degli antichi mestieri. Novanta i figuranti impegnati nel presepe vivente, che ha preso il via alle 22,45 dal campo da tennis di Ascensione e si e' snodato lungo Ruspino e Cantone, due tra le zone più suggestive del paese. Nelle varie tappe in cui si snoda la rappresentazione, e' stato possibile vedere come un tempo si ricavava il miele e come si lavorava la lana per costruire i materassi, poi cuciti a mano... Sono stati riproposti come sempre i mestieri più "classici" come quello di falegnami, boscaioli, fabbri, calzolai, allevatori, panettieri e pastori, e attività più particolari come la lavorazione sui telai, la «tridadura» (il taglio della paglia per preparare il mangime) e l’intero ciclo della lavorazione della lana e del latte......../td>