Altitudine 1100 metri s.l.m.
Lat. 45°57'23"76 - Long. 09°45'12"24
Municipio: Tel. 0345.84047
Misure: superficie 25,49
Valle Brembana, 46,3 km da Bergamo

Escursioni e itinerari a Roncobello - pag.2


Tris orobico al Laghi Gemelli: Farno, Spondone e Pietra Quadra
Per questo giro ci ritroviamo soli io e Matu come non accadeva da tempo e, quando i due vichinghi si ritrovano, è difficile che non ne esca una super escursione! Infatti eccoci prima della nascita del Sole alle Baite di Mezzeno con destinazione Passo di Mezzeno da dove puntiamo di salire il Pizzo Farno. Dal passo di mezzeno dobbiamo raggiungere il Passo di Valsanguinio attraversando i ghiaioni ai piedi della parete nord del Corte e qui, iniziano i problemi!....

Roncobello - Croce del Pizzo, Cima Menna
Bella gita anche se il tempo non era eccezzionale. Parto da Costa Inferiore frazione di Roncobello e salgo alla Croce del Pizzo seguendo dei radi bolli gialli nel bosco che rimangono per lo più sulla dorsale, usciti dal bosco non si può sbagliare perche si rimane sempre in cresta toccando prima Il pizzo e poi il Menna sceso dal fianco ovest sino al Passo di Menna......

Scarpinata Roncobello - Menna - Valbona - Lenna
Avendo visto in alcuni reportage del forum un po' di fotografie e avendo talvolta potuto ammirare in lontananza le luci del tramonto brembano sul Menna o le prime luci del giorno sui "sorisoi" (così un collega ha chiamato i prati tra il Menna ed il Valbona), mi sono fatto coraggio e ho deciso di fare la traversata. Lo stesso collega da qualche tempo attendeva di fare un giro in montagna in compagnia, così oltre all'intrinseco piacere, il suo coinvolgimento è stato provvidenziale per motivi logistici. Partenza alle 7.30 circa dalla località Costa di Roncobello. Una decina di minuti dopo, fra gli alberi del bosco, si è aperta una finestra sugli ultimi minuti di visibilità della luna, almeno ai nostri occhi......

Peripezie ai Gemelli - Escursione Baite di Mezzeno, Passo Gemelli, Cima Papa G. P. II, Monte galline, Monte Mezzeno, Laghi Gemelli
Esaurita la vacanza marina, ripreso il lavoro, oggi mi sono sentito in dovere di consumare un giorno di ferie. Le giornate appena trascorse ed il meteo mi dicono che sarà una giornata ancora calda e soleggiata; tutto ciò mi incoraggia per un bel giretto. Un post di non molto tempo fa del Ma.Ca., mi aveva fatto venir voglia di salire ai Gemelli dalle baite di Mezzeno, dalle quali non sono mai partito per questa meta. Raggiunti i Gemelli? Boh, ero convinto di improvvisare a seconda di ciò che mi sarebbe ispirato al momento.......

A spasso sulle creste della Conca di Mezzeno
Domenica 21 agosto 2011, prima dell'abbuffata alla "Sagra del Colesterolo alle Baite di Mezzeno, con Claudia decidiamo di fare quattro passi sulla conca di Mezzeno. Così, lasciata l'auto al parcheggio, saliamo in direzione del Passo di Mezzeno, qui deviamo a destra per risalire per facile cresta fino al Monte di Mezzeno. Raggiunta questa cima proseguiamo sul filo di cresta (alcuni passaggi un po' esposti ed altri di facile arrampicata) fino alla Cima Giovanni Paolo II.....

Baite di Mezzeno (Roncobello) - Rifugio Laghi Gemelli
Ciao a tutti, sabato 30 luglio decidiamo di salire per un veloce giro mattutino al Rifugio Laghi Gemelli che non vediamo da qualche anno. Lasciamo l'auto alle baite di Mezzeno, sono quasi le 7 e in cielo non c'è una nuvola! Bellissimo!.. Alcune immagini della bella uscita....

Baite e Passo di Mezzeno - Pizzo Farno - Rifugio Laghi Gemelli..
La giornata non prometteva bene, foschia con nebbione che va e viene... ma una volta al Passo di Mezzeno, oltre i 2000 metri di quota il cielo era limpido con vento sostenuto da nord che "comprimeva" nelle vallate l'umidita'. Mi fermo per qualche scatto sull'Arera rosso come non mai con il primo sole tra le nebbie. Riparto per il Passo Laghi Gemelli... assistendo allo spettacolo del sorgere del sole dalla skyline del Passo di Valsanguino (2320 m) tra il Pizzo Farno (2506 m) e Il Monte Corte (2493 m)....

Capovalle - Monte Mencucca - Tre Pizzi - Ritorno dalla Strada Piana
Salito da Capovalle per un sentiero non segnato sono sbucato sul sentiero dei roccoli passando da tre bei caselli. Mi son diretto verso il Mencucca arrivato in presenza di una pozza si vede bene il canale erboso di salita con al centro un evidente roccia. Arrivato in vetta ritorno sui mie passi quando incontro 2 famiglie di Roncobello che mi dicono che c'e un canale attrezzato con una corda metallica che ti porta direttamente al rifugio, li seguirò non prima di aver toccato una cimetta più a sud con vista sulla val Brembana ma non ne è valso la pena visto l'intrigo di pini mughi che si deve superare.......

Baite e Passo di Mezzeno - Laghi Gemelli - 19-6-2011
Che dire: una giornata spettacolare, limpidissima dall'inizio alla fine con forti raffiche di favonio che ha tenuto il cielo pulito per tutto il giorno. Senza troppi discorsi: spazio alle immagini......

Baite di Mezzeno - Lago del Branchino - Corno Branchino (2.032 m)
Escursione Baite di Mezzeno - Passo e Lago del Branchino - Sentiero dei fiori - Rifugio Capanna 2000. Erano ormai tre settimane che attendevo un giorno propizio per una ricarica tramite gita sui nostri sentieri. Il meteo mi ha però scoraggiato per almeno 15 giorni . Pensavo di andare ieri, ma poi un impegno lavorativo improrogabile mi ha fatto rimandare di nuovo, e così nonostante le previsioni non eccelse, mi sono avviato oggi. Anche in questa escursione, sono anni che non calco il percorso ed inoltre dalle Baite di Mezzeno non ero mai partito se non per raggiungere i Tre Pizzi......

Baite di Mezzeno - Corno Branchino (2.032 m)
Siamo invitati per un compleanno alla baita Nevel poco sotto il Lago del Branchino e così ne approfitterò per fare qualche bella escursione tra cui il Corno di Branchino. In realtà quello considerato il "vero" corno è una ripida elevazione rocciosa verticale sulla quale immagino ci siano vie alpinistiche......

Capovalle (Roncobello) - Pietra Quadra - Rifugio Tre Pizzi - Cima Tre Pizzi
Con Giovanni partiamo alle 7.40 da Capovalle (Roncobello) e seguendo la strada per lo più innevata arriviamo alle baite di Mezzenoe proseguiamo smpre su buona traccia sino al bivio per i passo di Mezzeno, qui calziamo le ciaspole e proseguendo su neve portante nei tratti ripidi mentre sul piano si sprofonda un pò. Passiamo sotto i Tre Pizzi ed entriamo nel vallone che ci porterà al Pietraquadra. Sotto la vetta lasciamo le ciaspole e con picca e ramponi ci portiamo in arriviamo sulla cima. Giornata favolosa con vista spettacolare. Torniamo sui nostri passi sino alla Baita Tre Pizzi dove appoggiati al muro mangiamo e ci godiamo il caldo sole. Ora ci dirigiamo verso il rif. Tre Pizzi meta nuova per tutti e due seguiamo delle traccie di sci che ci allungano la strada ma alla fine arriviamo al rifugio, bello e in collocato in un ottima posizione......

Baite di Mezzeno - Pizzo Farno (2506 m) - Alta Valsanguigno
In una spettacolare giornata, salita al Pizzo Farno (2.506 m) dalle Baite di Mezzeno, con traversata dell'alta Valsanguigno........

Mezzeno - Sentiero dei Roccoli - Monte Mencucca (2117 m s.l.m.)
Abbiamo ancora qualche zona.. qualche sentiero da scoprire in Valle Brembana?? Direi di si, accogliendo la richiesta di vezz (...altura dimenticata da Dio) , sono salito sul Monte Mencucca, cima pascoliva che la definirei la "montagna dei paravalanghe", sia dal lato di Fondra che dalla Valle di Roncobello. Parcheggiando l'auto all'ultimo tornante della strada per Mezzeno si prende il sentiero che sale ai capanni e roccoli della Costa di Campo (Sentiero dei Roccoli) dove ho la fortuna di un incontro ravvicinato con un cervo, giusto il tempo di scattare la foto e in un attimo volatilizzato, proseguo dal pianoro erboso delle Baite di Campo fino al roccolo del Veroppio.......

Arera Rolling Stone (Psyco Arera) più Corna Piana
Come vivere una delle nostre più famose montagne…da nord! Troppa gente affolla il versante sud dell’Arera per l’inaugurazione della Cattedrale Verde, così noi pensiamo di non lasciar solo il tetro, severo e bellissimo versante nord. Partiamo dalle Baite di Mezzeno con un vento gelido che ci accompagnerà fin quasi verso la vetta, è il respiro di chi sta a nord. Raggiungiamo il Branchino e la Bocchetta Ovest di Corna Piana, con breve deviazione alla vicina croce verso la Val Vedra. Seguendo il Sentiero dei Fiori attraversiamo la dolomitica conca del Mandrone, fino a prendere il costone Ovest dell’Arera, che risaliamo su erba fino ad un cocuzzolo con splendida vista sui rocciosi pendii terminali della montagna....

Tramonto dalla Cima Papa Giovanni Paolo II - Monte delle Galline
Partenza ore 17.30 dalla Conca di Mezzeno, giornata limpida e fredda.. in vetta al Papa Giovanni un vento forte e una temperatura che si avvicina allo zero gradi.!! impossibile usare il cavalletto!! In condizioni quasi al limite ne sono usciti bei panorami giocando con le ombre.. dal sole che tramontava dal M.Tonale......

Cima Pradella, Val Sanguinio, Pizzo Farno, Cima Papa Giovanni Paolo II
Partiamo prima dell'alba dalel baite di Mezzeno da dove raggiungiamo il rifugio Laghi Gemelli e poi proseguiamo per la diga del Lago Colombo. Qui i lavori di sistemazione della diga ci costringono a deviare sulla sponda destra del lago da dove risaliamo a pratoni il versante settentrionale del Farno. Ci ricongiungiamo poi con la normale del Pradella che seguiamo fino sotto la cresta finale. Qui io, Moxer, Matu e Sergio lasciamo il setiero normale per risalire la bella cresta (nord-ovest?) che con qualche passaggio esposto ci porta alla grande croce di vetta!..

Roncobello - Baite di Mezzeno - Branchino - Pizzo Arera
Sabato sono solo, i soci sono tutti impegnati ma visto che è un pò che manco dalle escursioni e i funghi quest'anno si fanno desiderare decido per un escursione in solitaria. La sveglia non suona presto e arrivo alle Baite di Mezzeno che sono quasi le 8, c'è già parecchia gente in giro e mi dirigo veloce verso il Passo Branchino scambiando qualche chiacchera con i vari escursionisti che incontro sul sentiero. Tanta gente sul Sentiero dei Fiori, io prendo quello alto che passando dalla bocchetta di Corna Piana porta nella bellissima conca del mandrone, lasciato il Sentiero dei Fiori prendo il sentiero che sale dal versante nord, qui tutta la gente scompare e risalgo senza incontrare nessuno, superato il canalino (dove una volta cerano le catene) sono subito in cresta e quindi alla vetta....

L'Alba al Branchino.. con ascesa al Monte Vetro
Schiarite fin dal primo mattino, tutto da previsione, come scritto da Pjdona e Fabio.. i meteoman del forum partenza dalle Baite di Mezzeno che e' ancora notte... arrivo ore 5.30 al Passo del Branchino dove riprendo l'alba alle 5.43..!! ma che spettacolo il sole sorge proprio in fondo al piccolo laghetto alpino visto l'ora decido di proseguire sul Monte Vetro, fatta qualche anno fa con la nebbia, la decisione si rivela giusta, spettacolo di anemoni.. botton d'oro.....

A spasso sui monti della conca dei Laghi Gemelli da Mezzeno
Oggi sono in compagnia "dei soliti" Matu e Sergio e la meta è il belissimo Pizzo del Becco, che con i suoi 2507 m, sovrasta il versante nord della conca dei Laghi Gemelli. Partiamo da Almè prima dell'alba sotto un cielo che non promette nulla di buono, a San Giovanni Bianco ci becchiamo un bel rovescio che mina le nostre speranze, ma arrivati alle baite di Mezzeno non piove e pare ci sia qualche timida apertura. Saliamo rapidi al Passo di Mezzeno nella nebbia fitta e ci dirigiamo a grandi passi verso il Lago Colombo e poi su fino alla vetta del Becco che raggiungiamo prima delle 9.00 immersi nelle nebbie e refrigerati da un vento teso! Decidiamo di tornare passando dal sentiero nord che porta al Passo di Sardegnana e ci "impegoliamo" in un traverso di neve ripida dove la picca risulta molto utile!...

Giro ad Anello sulle vette dei Laghi Gemelli
Baite di Mezzeno - Cima Papa Giovanni Paolo II - Passo Laghi Gemelli - Passo Ovest di Val Sanguigno - Pizzo Farno (2.506 metri) - Rifugio Laghi Gemelli - Passo Mezzeno - Baite di Mezzeno. Descrizione: bellissimo giro ad anello; colgo l'occasione per ringraziare la Scuola Orobica, nel corso SA1 ho imparato a riconoscere i vari tipi di neve e quindi ad affrontare questo genere di itinerari in sicurezza; se non si è impossesso delle basilari nozioni di nivologia meglio fare altri itinerari. Si parte dalle Baite di Mezzeno, risaliamo il pendio fino alla Baita della Croce (1.933 m) dove c'è una biforcazione: a sinistra il vallone per il Passo di Mezzeno (Gino sceglie questo itinerario e ci aspetta ai Laghi Gemelli per il pranzo), a destra un altro marcato vallone porta ad un intaglio poco sotto la Cima Papa Giovanni Paolo II (2.230 m), che io e Davide raggiungiamo agevolmente su neve molto dura del mattino. Incontriamo in vetta il parroco di Vertova, alpinista di razza, che ci insegna la via migliore per proseguire il cammino...

Conca di Mezzeno.. ancora immersa nella neve
Seguendo la richiesta di alcuni forumendoli sulla percorribilità del sentiero per i Laghi Gemelli dalla via di Mezzeno... ieri (29-04-2010) siamo andati a verificare la situazione.. in auto si arriva oltre Capovalle fino alla Baita degli Alpini (a circa 1450 m) poi ancora neve sulla carreggiata con alcuni importanti accumuli per scaricamento valanghivo. La conca di presenta ancora innevata.. cosi' pure il sentiero per il passo di Mezzeno (ciaspole obbligatorie) molto comunque cambiera' nei giorni a venire visto le forti piogge previste....

Roncobello - Baite di Mezzeno - Monte Pietra Quadra
Sabato avendo a disposizione solo la mattina una breve escursione da Roncobello partenza dalle Baite di Mezzeno per Pietra Quadra (2 h la salita), una sbirciatina al sentiero per la salita dei Tre Pizzi che mi prometto di fare la prox volta...

Roncobello - Traversata Roncobello - Monte Menna - Monte Ortighera (Moss) - Lenna (21 Novembre 2009)
Partiamo presto, lasciamo due macchine al Ponte delle Capre di Lenna, con la terza saliamo alla Costa di Roncobello. Il versante nord-ovest del Menna è un mondo fatto di dolomia, canaloni e neve ghiacciata ma non troppo, che ci sostiene e ci agevola il cammino. Dopo la Baita dello Zoppo la salita si fa accentuata, si entra nello stupendo e lungo vallone sotto il Passo di Menna, che ci terrà impegnati per più di un'ora in una salita ora agevole, ora più ripida e faticosa; il premio però è il sole che ci accoglie al Passo di Menna: passiamo dall'inverno del vallone all'estate dei pascoli di Menna in un solo colpo, la temperatura è davvero piacevole...

Roncobello - Baite di Mezzeno, Corna Piana 2.302 m (31 Ottobre 2009)
Sabato mattina parto x un escursione in solitaria, è ancora buio ma mi accorgo ben presto che il tempo non è un granche. Decido di optare come meta di partenza x le baite di mezzeno , arrivato a capovalle entro in un fitto nebbione che mi fa pensare che forse era meglio stare a letto. Verso mezzeno la nebbia si dirada un pò, la cosa mi da morale, quindi passando davanti alla baita dello Sperandio, "ricordi di polenta cunsada"mi dirigo verso il passo Branchino. C'è un umidità pazzesca come se avesse piovuto e nei tratti di pascolo sembra di camminare nelle sabbie mobili, arrivo al passo con 3 KG di terra sotto i piedi e la nebbia fitta che mi aspetta, senza farmi vedere a più di 7-8 MT....

Roncobello - Baite di Mezzeno - Monte Spondone - Monte Tonale - Pizzo dell'Orto (17 Ottobre 2009)
Partenza dalle Baite di Mezzeno in direzione del Passo di Mezzeno che si raggiunge tramite il classico sentiero 215. Da qui si sale a sinistra lungo la cresta est del m.te Spondone. Il sentiero praticamente non esiste e quindi si sale tra labili tracce e a naso tenendo d’occhio l’evidente cima. L’ultimo tratto risulta ripido e bisogna stare attenti all’erba umida e si sale aiutandosi con alcune roccette. FBL! Arrivati in vetta, godiamo del bellissimo panorama un po’ rovinato dalla giornata grigia e con nuvole a nord, poi proseguiamo per la cresta scendendo ad un intaglio da dove si risale la cresta est del m.te Tonale, la cui vetta si raggiunge in pochi minuti. La cresta non presenta particolari difficoltà a parte un paio di punti esposti in cui bisogna stare molto attenti....


<<<--- PAGINA 1 - Escursioni sui sentieri in Comune di Roncobello - PAGINA 3 --->>>>>