MAURO CODUSSI
a cura degli alunni di 4^ e 5^ Elementare di Lenna

La nostra Scuola Elementare è intitolata a Mauro Codussi e di questo siamo molto orgogliosi. 

Ogni cinque anni andiamo in gita Venezia per imparare a conoscere ed apprezzare le sue opere. 

Anche la via sulla quale si affaccia la nostra scuola è dedicata a LuiVia Mauro Condussi; è la via centrale di Lenna.

 
Scuola Elementare Mauro Codussi di Lenna

Piazza Mauro Codussi di Lenna
Il 1° Dicembre 2001 è stata inaugurata la nuova piazza anch’essa a Lui intitolata. 

Molte sono le opere di questo grande architetto, in occasione dell’inaugurazione della piazza abbiamo pensato di offrire il nostro piccolo contributo presentando alcune immagini per richiamare alla mente di tutti le chiese e i palazzi che ha progettato:



Opere del Codussi a Venezia:

- Chiesa e facciata di San Michele all'isola.
- Campanile di San Pietro in Castello
- Chiesa e facciata di San Zaccaria
- Facciata e fianco Scuola Grande di San Marco
- Chiesa di Santa Maria Formosa
- Torre dell'orologio (parte centrale e laterali)
- Inizio XVI sec. procuratie vecchie
- Scuola di San Giovanni Evangelista
- Chiesa di San Giovanni Crisostomo
- Monumenti ai Dogi Barbarigo
- Fine secolo Palazzo Corner Spinelli
- Palazzo Zorzi a San Severo
- Inizio XVI sec. Palazzo Manzoni Augaran
- Palazzo Vendramin

Opere del Codussi in Bergamo e Provincia:

- Facciata Chiesa Parrocchiale di Sedrina
- Finestre a Piazza Brembana in Via San Bernardo
- Interno cortile in Via San Lorenzo, 88 Bergamo
- Richiamo caratteristiche architettoniche nella facciata del Santuario della Madonna  di Tirano (Sondrio).

Chiesa Parrocchiale di Sedrina


Polittico conservato nella Chiesa di San Martino
Mauro Codussi nasce nel 1440 a Lentina l'attuale Lenna e muore a Venezia nel 1504. Da giovane si trova a lavorare a Rimini a fa il muratore e anche il tagliapietre.

Torna pero' sempre a Lenna nel periodo invernale e in seguito si trasferisce a Venezia e qui lavora fino alla morte. A Venezia inizialmente fa il capomastro dirigendo gli operai che vengono dalla Val Brembana, poi divento' architetto. Progetto' diverse opere grandiose e importanti. 

Al suo paese d'origine invia un quadro o meglio un polittico (piu' quadri) dipinto da Lattanzio da Rimini che oggi si conserva nella nostra chiesa di San Martino.

A Piazza Brembana si possono ammirare anche delle finestrelle, opera dello stesso Codussi nella casa della Famiglia Gervasoni, in Via s. Bernardino.


A cura degli alunni di 4^ e 5^ Elementare di Lenna - Insegnante Arnoldi Amabile


1999/2005 - www.valbrembanaweb.com - Arte, Cultura, Tradizioni e Manifestazioni in Valle Brembana